Inter-RealMadrid, i Blancos segnano all’ultimo minuto rovinando una serata perfetta ai nerazzurri

Inter-RealMadrid, i Blancos segnano all’ultimo minuto rovinando una serata perfetta ai nerazzurri

Beffa per i nerazzurri: dopo aver dominato 70″ senza riuscire a segnare, al 90′ arriva il gol di Rodrygo che ribalta la partita.

Ieri sera si è concluso il primo match valido per la qualificazione all’edizione della Champions League 2021/2022 per Inter e Real allo stadio Giuseppe Meazza di Milano. Grandissimo primo tempo dell’Inter, che stradomina il Real di Ancelotti, mettendolo in difficoltà creando tante occasioni da gol, senza però concretizzarle. Una squadra salda, forte, organizzata e con tanta voglia di vincere. Inizia il secondo tempo, l’Inter un po in calo ma continua a rispondere presente al pressing del Real. Tanti errori banali da entrambi le parti. La partita è combattuta, non c’è un secondo di tregua e il cuore batte sempre a mille. Barella che corre come un pazzo, Skriniar, migliore in campo, che in difesa fa prodigi e stupisce tutti, Vinicius jr che sbaglia gol clamorosi.. si, proprio di tutto. Ma al 90′ arriva la beffa; azione Real, Dumfries e Bastoni non si fanno trovare pronti e Rodrygo con una prodezza spiazza Handanovic con un gol imparabile.

Tanta amarezza per dei ragazzi che hanno dato il tutto e per tutto per un risultato che non è arrivato. Ma il tecnico nerazzurro Simone Inzaghi non si da per vinto: secondo lui l’Inter passerà sicuramente il turno. Risultato a parte, bisogna dire che la squadra meneghina ha giocato veramente bene, con ritmi di gioco alti e tanto ma tanto palleggio, come vuole proprio il gioco di Inzaghi.

Chiara Mazzoleni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *