Juventus, le voci di addio di CR7 non si fermano. Le ultime

Juventus, le voci di addio di CR7 non si fermano. Le ultime

Nonostante le smentite di rito, fatte anche dallo stesso giocatore, il futuro di Cristiano Ronaldo alla Juventus, non appare così certo. Il Psg, starebbe intensificando i rapporti, con il procuratore del fuoriclasse portoghese, Jorge Mendes.

Secondo il Corriere dello Sport, la Juventus non è intenzionata a cederlo. I malumori in cr7 ci sarebbero: collocazione tattica poco chiara, in primis, e sopratutto il secondo fallimento consecutivo nella fase ad eliminazione diretta di Champions League, contro una squadra non imbattibile.

Cristiano Ronaldo ha un contratto fino al 2022, ma una sua cessione anzitempo, farebbe risparmiare alla società bianconera 108 milioni di Euro, essendo a bilancio per 57 milioni, questo sostiene il corriere dello sport.

Pirlo insiste per Locatelli e Isco? I dettagli

Andrea Pirlo, nuovo allenatore bianconero, starebbe per Francisco Alcaron, da tutti conosciuto come Isco. Secondo Tuttosport le condizioni per trattare ci sarebbero.

Per il centrocampo il tecnico bresciano, pensa all’ex milanista Manuel Locatelli, nome non costoso, ma giovane; trattare con il Sassuolo non è facile.

Bernardeschi avvisa la società “Voglio restare”

Dopo Sami Khedira anche Federico Bernardeschi, avrebbe rifiutato la cessione. Da mesi sulla lista dei partenti, l’ex Fiorentina, non vorrebbe partire. Solo un Sondaggio, per Alvaro Morata in attacco, ma una trattativa vera, non c’è.

loading...

Mimmo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *